• Sport
  • venerdì 2 Luglio 2010

Le partite di oggi

Una squadra africana arriverà per la prima volta in semifinale? L'Olanda deluderà ancora?

Si ricomincia, e ora si fa sul serio davvero. Le partite di oggi delineeranno la prima semifinale di questi mondiali: chi vince oggi è certo di giocare una finale, insomma.

Si comincia alle 16 con la sfida tra Olanda e Brasile. L’ultima volta che queste due squadre si sono incontrate ai mondiali era il 1998, e fu una gara intensa e spettacolare: uno a uno al novantesimo, il Brasile la spuntò ai calci di rigore. Le squadre che si incontreranno oggi sono molto diverse da quelle di allora: non solo negli uomini, com’è ovvio, ma soprattutto nell’atteggiamento in campo. Oggi Olanda e Brasile sono due squadre pragmatiche e concrete, dal grande talento offensivo ma dalla maniacale attenzione alla fase difensiva. Per questo è lecito aspettarsi una partita bloccata, almeno nella sua prima fase.

Alle 20,30 tocca a Uruguay e Ghana, una gara attesa da tutta l’Africa. Il Ghana è l’unica squadra africana rimasta in gioco e con questa partita si gioca il raggiungimento di un risultato storico: l’approdo alle semifinali. Dall’altra parte c’è l’Uruguay, un po’ la nobile decaduta del calcio mondiale: due coppe del mondo vinte tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta e poi una lunga assenza dalle prime file del calcio che conta. Oggi proverà a tornarci.

La partita tra Olanda e Brasile è l’unica che sarà trasmessa dalla Rai. Per guardare Ghana-Uruguay occorre Sky, oppure ci si può arrangiare guardandola in streaming online.