Ma dov’è l’applicazione Rai per iPad?

Annunciata con comunicati e orgoglio, non se ne hanno notizie: e i mondiali sono cominciati

Qualche giorno fa la Rai ha annunciato che avrebbe offerto un’applicazione per poter vedere i mondiali su iPad. Una saggia e interessante offerta, simile a quelle rapidamente diffuse da molti mezzi di comunicazione appena iPad è stato disponibile in Italia (e anche prima). La Rai coi mondiali non è stata altrettanto veloce (ma con Radiorai sì, invece), ma mercoledì scorso ha comunicato quanto segue:

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

Una non-stop di oltre un mese sul portale www.mondiali.rai.it che sarà disponibile per le dirette, l’on demand e le news in tempo reale anche su iPad, grazie a un’applicazione gratuita realizzata per l’occasione.

Si noti il neretto.

A partire dall’inizio dei Mondiali 2010, chiunque installi l’applicazione gratuita RaiMondiali,sviluppata da RaiNet e Neos-mobc3, con iPad potrà fruire dell’applicazione ottimizzata per il nuovo dispositivo lanciato pochi giorni fa sul mercato da Apple. Si potrà quindi vedere la diretta e il vod delle 25 partite più importanti del Mondiale, comprese ovviamente tutte quelle degli Azzurri, accedere a news in tempo reale su tutto quello che avviene, classifiche e curiosità.

Per il direttore di RaiSport, Eugenio De Paoli: “Come accaduto per le Olimpiadi, il grande sport si rivela una leva fondamentale per la crescita dei nuovi media, e l’applicazione per l’iPad va in questa direzione. È un’offerta senza precedenti, quella che RaiSport e RaiNet hanno approntato per i mondiali di calcio ed esprime la volontà dell’azienda di essere presente su tutte le piattaforme in occasione dei grandi eventi sportivi”.

La notizia era molto interessante: di fatto iPad diviene un televisore portatile di notevole qualità, e il primo terreno di sperimentazione per il pubblico italiano sono nientemeno che i mondiali di calcio. E infatti la comunicazione Rai viene apprezzata e discussa.

Solo che oggi è venerdì, sono cominciati i mondiali, e l’applicazione al momento non esiste. Sudafrica-Messico è finita uno a uno e nessuno l’ha vista su iPad, malgrado le parole del comunicato dicessero, ricordiamo: “Si potrà quindi vedere la diretta e il vod delle 25 partite più importanti del Mondiale, comprese ovviamente tutte quelle degli Azzurri, accedere a news in tempo reale su tutto quello che avviene, classifiche e curiosità”.

Su FriendFeed, chi gestisce l’account Rai ha comunicato nel pomeriggio un generico e misterioso “L”app è in fase di approvazione: stay tuned : )”. Significa forse che è Apple a doverla sbloccare? E che la Rai non si era posta il problema di questi tempi? Che i mondiali cominciassero oggi lo si sapeva da abbastanza tempo, e molte altre applicazioni italiane sono state presentate e approvate e rese disponibili da più di due settimane. Oppure ci sono altri problemi? Sul blog dei mondiali della Rai non ci sono informazioni. Aspettiamo, lunedì gioca l’Italia.