giuliano pisapia

La prima settimana dell’Area C

Secondo il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, è andato tutto molto bene: meno ingressi in centro, meno inquinamento e nessun problema al traffico

Sette mesi con Pisapia

È fine anno. Tempo di bilanci. Sono passati sette mesi dall’elezione di Giuliano Pisapia a sindaco di Milano. In questo lasso di tempo sono stato spesso attraversato da sentimenti contrastanti, uno dei quali potrei genericamente etichettare come “delusione”, ma che

Le macchiette di Pisapia e Boeri

Nel suo pezzo sulla questione Boeri-Pisapia di oggi su Repubblica, Concita De Gregorio dice una cosa che in giro hanno trascurato in molti, nella tendenza generale a ricondurre tutto a semplificazioni, letteratura e letture superficiali. Pensare che sia banalmente una cosa di vanità e competizioni personali è infatti ingenuo e presuntuoso insieme: De Gregorio non [...]

Che cosa succede a Milano?

Quello che conta non è capire chi prende le decisioni tra Boeri e Pisapia, scrive Marco Belpoliti, ma che tutti sappiano di cosa si discute

Boeri chiede scusa a Pisapia

L'assessore dimissionario di Milano dice che sarebbe disposto anche a "un periodo di prova", se Pisapia vorrà riaffidargli le deleghe

Stefano Boeri si è dimesso da assessore

Stefano Boeri si è dimesso da assessore

Ora bisogna vedere cosa farà Pisapia: i rapporti problematici tra il sindaco di Milano e il suo assessore più importante sembrano vicini alla loro conclusione

Pisapia: «La campagna contro la legge bavaglio è sbagliata»

Il Corriere della Sera anticipa domenica alcuni passaggi di un libro-conversazione con il sindaco di Milano Giuliano Pisapia in cui l’avvocato sembra rinnovare il suo pensiero garantista e spesso in conflitto con alcune battaglie condotte dalla sinistra italiana. «La campagna

Ci vuole più movimento

Lorenzo Delrio alla fine è stato eletto presidente dell’Anci. Sergio Mattarella dopo una giornata di tensione è comunque entrato alla Corte costituzionale nonostante varie operazioni di disturbo. I referendum elettorali, sulle ali di oltre un milione di firme, hanno scardinato

Milano “copia e incolla”

La giunta Pisapia invita i cittadini a tornare dalle vacanze suggerendo idee e iniziative osservate all'estero

I tre amigos

Politica significa scendere a patti col diavolo o addirittura con Di Pietro. Non esiste passato, non esiste memoria: altrimenti mettere insieme tre personaggi come loro – Antonio Di Pietro, Giuliano Pisapia e Bruno Tabacci – risulterebbe impossibile. È vero, alla

Tabacci: dia retta, no

In un’intervista sul Corriere della Sera di oggi Bruno Tabacci risponde a chi gli chiede di dimettersi da deputato in seguito alla nomina ad assessore nella nuova giunta milanese di Giuliano Pisapia. La richiesta non fa una piega, ma Tabacci dice di non esserne convinto. «Ci sto pensando e lo valuterò nei prossimi giorni con il [...]

Una prima buona cosa

Una prima buona cosa

La decisione di proteggere una manifestazione israeliana a Milano fa già onore al sindaco

D’Alema e l’allegra mescolanza di Casini e Vendola

Intervistato da Massimo Giannini su Repubblica, Massimo D’Alema dice di vedere così la questione delle alleanze politiche nel centrosinistra alla luce dei risultati delle elezioni amministrative. Ma il centrosinistra è adatto, per governare l’Italia? Il voto non dimostra uno spostamento