Il Pigneto si ribella

Sul fronte droghe e spaccio, e in particolare quello che avviene in strada, c’è stata una manifestazione contro gli spacciatori del Pigneto, grazioso quartierino popolare e da qualche anno zona di ritrovo serale giovanile. Una signora:

Esistono zone off-limits al Pigneto. Ci sono marciapiedi dove è vietato passare, talmente sono affollati di spacciatori che come alzi lo sguardo ti lanciano occhiate minacciose. Credo che ogni quartiere abbia l’area dove si può trovare la droga, ma qui ormai è diventato un mercato. E sembra tutto legale.

In prima linea c’era anche il presidente del VI Municipio, Giammarco Palmieri, che ha chiesto (e ottenuto) maggiore attenzione da parte del Comune.

Il Corriere nel frattempo si è fatto un giro per otto “smart shop” di Roma, scoprendo che non è così difficile procurarsi certo materiale un po’ al confine tra legale e illegale.