“A game of Numbers” [Pillole]

Non dovrei nemmeno starvelo a dire: almeno nell’emisfero settentrionale il vero inizio dell’anno arriva a settembre, quando si ritorna a scuola oppure in ufficio, si spera di ricordarsi le password inopinatamente cambiate subito prima di partire.

Per ri-iniziare lentamente, vi presento… un gioco di numeri, anzi A Game of Numbers, creato da Joseph Michels (costo: 5 dollari; multipiattaforma Windows-Mac-Linux). Su uno schema simile a quello di Sokoban, occorre arrivare all’uscita… facendo le giuste operazioni aritmetiche. È possibile provare un demo (che non può essere salvato, altrimenti che demo sarebbe?) a http://joedev.net/JSIL/Numbers/; l’idea è molto interessante, perché permette di impratichirsi non solo con le operazioni aritmetiche ma anche capire che le operazioni non sono interscambiabili a piacere: insomma potrebbe essere un buon ausilio per i ragazzi che non hanno ancora capito bene le regole aritmetiche, tenendo anche conto che è possibile creare nuovi livelli per il gioco.

TAG: ,
jjj

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.