I mondiali di calcio – giorno 1

Inizio da oggi una sorta di diario dei mondiali di calcio del Sud Africa 2010.

Storielle, aneddoti, curiosità e tutto il minimo indispensabile che bisogna sapere per non fare brutta figura alla macchinetta del caffè quando ci si trova a dover affrontare i colleghi calciofoli e malati di calcio.

Visto che parliamo di macchinetta del caffè e, quindi, di luoghi di lavoro chiariamo subito che per i dipendenti pubblici italiani non ci sarà trippa per gatti! Lo ha detto il ministro per la Pubblica Amministrazione Brunetta: non verranno concessi permessi ai dipendenti statali per poter veder giocare la Nazionale ai Mondiali in tv. Se proprio vogliono, ha detto Brunetta, “che si prendano le ferie”.

La pensano in modo diverso in Germania dove sono stati addirittura gli industriali a proporre di concedere i permessi ai lavoratori per poter seguire la nazionale. Commento del segretario generale (italiano) della CISL Bonanni: “Mi pare un mondo capovolto…”

Ancora peggio faranno in Serbia dove il Parlamento ha deciso di sospendere i lavori per un mese. Motivazione ufficiale: visto che in Serbia è obbligatorio trasmettere in diretta televisiva le sedute parlamentari e visto che c’è il mondiale e la televisione di stato (RTS) ha tutti gli spazi del palinsesto impegnati per dirette e servizi di approfondimento dal Sud Africa non ci sarebbe la possibilità per seguire i lavori dell’aula. Quindi sedute sospese fino all’11 luglio. Domanda: ma al mattino non c’era proprio spazio su RTS?

Nessun problema invece per chi andrà in treno in Germania. I risultati delle partite saranno annunciati dai capitreno utilizzando gli altoparlanti dei convogli. Una roba del tipo: “Stiamo arrivando alla stazione di Stoccarda e il Messico ha pareggiato…”

Torniamo in Italia dove la CIA (no, non quella CIA…), cioè la Confederazione Italiana degli agricoltori ha annunciato che ci sarà un aumento del consumo di frutta del 6% nelle prossime settimane. Ai primi posti meloni e angurie (+ 10%), vero successo per la frutta già lavata e tagliata che addirittura potrà toccare vette di + 15%.

Concludiamo che le informazioni fondamentali: nella giornata di esordio si sono giocate due partite, il Sud Africa, con una certa sorpresa, è riuscito a pareggiare 1-1 con il Messico mentre la Francia ha fatto 0-0 contro l’Uruguay. L’allenatore francese Domenech si è già piazzato in buona posizione per il premio “l’allenatore più isterico in panchina”. Si è segnalata la sua presenza per una serie di gesti, ai più incomprensibili figuriamoci ai suoi giocatori, durante i 90 minuti dell’incontro con l’Uruguay.

Oggi le tre partite sono:

13.30 Corea del Sud-Grecia

16.00 Argentina-Nigeria

20.30 Inghilterra-USA

SKY le trasmette tutte mentre la RAI trasmetterà sono quella delle 20.30

Buon mondiale.