Il video della contestazione a Salvini durante la visita a Varsavia

Il video della contestazione a Salvini durante la visita a Varsavia

Da ieri circola molto un video che mostra una contestazione ricevuta dal ministro dell’Interno Matteo Salvini durante il suo viaggio in Polonia. Il video, girato mercoledì, mostra Salvini mentre insieme al suo omologo polacco, il ministro dell’Interno Mariusz Błaszczak, visita il Monumento al milite ignoto di Varsavia. Mentre Salvini inizia a camminare verso il monumento, circondato da giornalisti e da militari in alta uniforme, un contestatore inizia a insultarlo a causa dei suoi legami con il presidente russo Vladimir Putin per poi accusarlo di razzismo (a ritmo di tamburi, anche).

Salvini si trovava in Polonia per un incontro istituzionale con il ministro dell’Interno polacco Błaszczak ma anche per incontrare Jaroslaw Kaczynski, leader del partito di governo Diritto e Giustizia, con cui sperava di raggiungere un accordo politico in vista delle prossime elezioni europee (l’incontro però non è andato così bene).

Se Trump dovesse fare il muro al confine col Messico, meglio che nessuno veda questo video

Se Trump dovesse fare il muro al confine col Messico, meglio che nessuno veda questo video

La promessa più discussa che fece Donald Trump prima di essere eletto era quella di costruire un muro di cemento alto 10 metri lungo tutto il confine tra Messico e Stati Uniti, per impedire l’ingresso nel paese a migranti e trafficanti. A due anni dalla sua elezione, Trump è in mezzo a una difficile battaglia politica per trovare i fondi per la costruzione del muro, che quasi tutti ritengono troppo costoso e inutile. Se però il muro dovesse essere costruito, meglio che ai migranti in arrivo dal Messico non sia fatto vedere questo video girato nel maggio 2004, quando Trump fu invitato a parlare agli studenti del Wagner College di Staten Island. Tra le altre cose, infatti, dice:

Non mollate mai e poi mai. Non fatelo. Se davanti a voi ci sarà un muro di cemento, attraversatelo, girateci intorno, passateci sopra, ma trovate il modo di arrivare dall’altra parte di quel muro.

Il video è stato trovato e diffuso dal Daily Show, il programma televisivo statunitense condotto dal comico sudafricano Trevor Noah.

Il momento in cui i migranti a bordo della Sea Watch 3 hanno scoperto che sarebbero sbarcati a Malta

Il momento in cui i migranti a bordo della Sea Watch 3 hanno scoperto che sarebbero sbarcati a Malta

Questa mattina il primo ministro maltese, Joseph Muscat, ha annunciato che i migranti a bordo delle due navi Sea Watch 3 e Sea Eye sarebbero stati accolti da Malta, per poi essere distribuiti in otto diversi stati europei. L’account Twitter della ong tedesca Sea Watch ha pubblicato un video in cui si vede un operatore della nave Sea Watch 3 annunciare ai migranti che avrebbero potuto finalmente sbarcare in Europa, e la loro esultanza dopo aver appreso la notizia.

Nuovo Flash