Com’è oggi il bambino della copertina di “Nevermind” dei Nirvana

Com'è oggi il bambino della copertina di "Nevermind" dei Nirvana

Spencer Elden era nato da quattro mesi quando fu fotografato per la copertina di Nevermind, il secondo disco dei Nirvana, uscito il 24 settembre 1991. Oggi Elden ha 25 anni, vive a Los Angeles ed è un artista; la copertina di Nevermind invece è considerata una delle immagini iconiche della storia della musica leggera. Per celebrare i 25 anni del disco dei Nirvana, Elden ha deciso di farsi fotografare nella stessa posa della famosa fotografia, anche se indossando un costume da bagno: è stato il fotografo, John Chapple, a convincerlo. Elden ha detto al New York Post: «È bello ma strano essere parte di qualcosa di tanto importante che però non ricordo nemmeno». Nel 1991 fu il fotografo Kirk Weddle a chiedere ai genitori di Elden di usare il bambino per l’immagine di copertina di Nevermind: i genitori furono ricompensati con 200 dollari, l’immagine dell’esca con una banconota da un dollaro fu aggiunta in seguito digitalmente. Anche Chapple ha dato 200 dollari a Elden per fare la nuova foto.

Elden aveva già ricreato l’immagine, sempre indossando un costume da bagno, nel 2008, quando aveva 17 anni; all’epoca aveva i capelli corti e meno tatuaggi: in particolare non aveva la grossa scritta “Nevermind” sul petto.

spencer_elden_2008

La copertina originale:

La fabbrica dei selfie con Hillary Clinton

La fabbrica dei selfie con Hillary Clinton

Il fotografo e designer Victor Ng, che lavora per la campagna elettorale della candidata Democratica alle presidenziali di novembre Hillary Clinton, ha postato ieri questa foto molto buffa di un incontro di Clinton con gli elettori: in cui tutti quanti sono girati di spalle rispetto a lei per scattarsi dei selfie. La foto, ha scritto Ng in un successivo tweet, è stata scattata dalla fotografa ufficiale della campagna Barbara Kinney.

Il video del principe George che ignora Justin Trudeau

Il video del principe George che ignora Justin Trudeau

Sabato pomeriggio parte della famiglia reale britannica è arrivata in Canada per una visita ufficiale. C’erano anche il principe William e la duchessa di Cambridge, coi loro figli Charlotte e George. Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha provato a fare il simpatico con quest’ultimo, offrendogli la mano per un “cinque”. George l’ha ignorato.

Il video del tentativo di Trudeau è subito diventato una GIF.

Nuovo Flash