La canzone più rilassante del mondo

La canzone più rilassante del mondo

Una ricerca condotta da alcuni neuroscienziati britannici ha studiato che tipo di canzoni siano più rilassanti per il cervello umano. Per lo studio è stato chiesto a delle persone di risolvere dei puzzle nel minor tempo possibile, ascoltando contemporaneamente alcune canzoni. Dei sensori intanto misuravano i battiti cardiaci, la pressione sanguigna e la frequenza di respirazione per analizzare il livello di stress. Durante l’esperimento, condotto dal Dr. David Lewis-Hodgson del Mindlab International, una canzone in particolare si è dimostrata sorprendentemente molto più rilassante di tutte le altre ascoltate. La canzone, che si intitola Weightless, ha fatto riscontrare una riduzione del 65% dell’ansia in chi l’ascoltava e del 35% nella frequenza cardiaca a riposo. La canzone è stata registrata da un gruppo inglese, i Marconi Union, in collaborazione con alcuni esperti di terapia del suono, consultati appositamente per ottenere effetti rilassanti. Attraverso un particolare arrangiamento di armonie, ritmi e bassi, la canzone riesce ad abbassare il battito cardiaco degli ascoltatori, riducendone i livelli di stress. Questa è una playlist di Spotify con le dieci canzoni che, oltre a Weightless, hanno ottenuto i riscontri migliori durante l’esperimento, tra le altre ce ne sono anche una dei Coldplay e una di Adele:

L’isolato sommerso dalla schiuma in California

L'isolato sommerso dalla schiuma in California

Venerdì 18 novembre a Santa Clara, una città della California, una misteriosa ed enorme massa di schiuma bianca ha iniziato a riversarsi per le strade, trasformando per diverse ore l’isolato in una specie di grande vasca da bagno piena di bolle di sapone. All’inizio non si sapeva bene cosa fosse e da dove venisse fuori: i vigili del fuoco della città hanno poi spiegato che la schiuma proveniva da un edificio vicino all’aeroporto dove si era verificato un malfunzionamento all’impianto antincendio. Col passare delle ore la schiuma ha continuato a riempire alcune strade intorno, raggiungendo un’altezza di circa 3 metri ed espandendosi per alcuni isolati.

La polizia ha tranquillizzato i cittadini dicendo che si trattava solo di schiuma per spegnere gli incendi e che non era tossica, anche se avrebbe potuto provocare irritazioni. Una persona ha anche pensato di attraversarla in bici sostenendo che “qualcuno doveva pur farlo”.

C’è anche chi, invece, ha preso l’inaspettata esplosione di schiuma come una metafora di questo anno pieno di eventi improbabili:

Dopo un gol è sempre meglio dare un’occhiata al guardalinee

Dopo un gol è sempre meglio dare un'occhiata al guardalinee

Venerdì, durante una partita del campionato australiano tra i Western Sydney Wanderers e il Melbourne City, il giocatore dei Wanderers Kerem Bulut ha segnato al 50esimo minuto il gol dell’1 a 0, ed è corso sotto la curva esultando con grande convinzione. Il guardalinee aveva però segnalato (sbagliando) un fuorigioco, e il gol è stato subito annullato dall’arbitro: Bulut però non se n’è accorto, e con lui qualche decina di tifosi della curva, che lo hanno festeggiato con altrettanta passione e molto a lungo. Siamo tutti Kerem (anche perché aveva ragione lui).

Nuovo Flash