È arrivata un’altra canzone di Liberato, “Je te voglio bene assaje”

È arrivata un'altra canzone di Liberato, “Je te voglio bene assaje”

Liberato, il misterioso progetto di R&B napoletano, ha pubblicato il video di una nuova canzone, “Je te voglio bene assaje”, arrivato poche ore dopo “Intostreet”, uscita ieri. I due video, diretti come gli altri da Francesco Lettieri, sono collegati: raccontano la stessa storia d’amore, ma questa volta dal punto di vista della ragazza. È la sesta canzone di Liberato, di cui, oltre un anno dopo l’esordio, si continua a non sapere quasi niente, a partire dall’identità.

“Intostreet”, la nuova canzone di Liberato

"Intostreet", la nuova canzone di Liberato

È uscita “INTOSTREET”, la quinta canzone di Liberato, il misterioso progetto musicale R&B napoletano che esordì un anno fa e di cui ancora non si sa quasi niente. Nel video, interamente girato a Napoli da Francesco Lettieri, come i quattro precedenti, ci sono gli stessi ragazzi visti in “TU T’E SCURDAT’ ‘E ME”, la seconda canzone di Liberato.

Liberato è uno dei principali fenomeni recenti della musica alternativa italiana, molto apprezzato dalla critica, la cui diffusione è stata aiutata anche dalla curiosità su chi siano davvero gli interpreti: nei due concerti dal vivo tenuti finora — al festival MI AMI di Milano lo scorso maggio e al Club To Club di Torino a novembre — si sono presentati sul palco vari artisti o interpreti col volto coperto.

I giocatori della Roma con la maglietta per Sean Cox, il tifoso del Liverpool ferito dai tifosi della Roma

I giocatori della Roma con la maglietta per Sean Cox, il tifoso del Liverpool ferito dai tifosi della Roma

Martedì pomeriggio i giocatori della Roma si sono allenati a Trigoria con una maglietta con su scritto “Forza Sean”, ovvero Sean Cox, il tifoso del Liverpool ferito martedì scorso da un gruppo di tifosi della Roma fuori dallo stadio Anfield Road di Liverpool, prima che iniziasse la semifinale di andata di Champions League. L’uomo ha 53 anni, ha subito gravi danni cerebrali e da mercoledì si trova in coma in ospedale; due italiani di 25 e 26 anni sono stati arrestati dalla polizia britannica e giovedì scorso sono stati rinviati a giudizio per aggressione, lesioni gravi e disordini. Questa sera si giocherà il ritorno della partita, allo stadio Olimpico di Roma.

Nuovo Flash