Le esultanze per il gol contro la Germania sono state rilevate dai sismografi in Messico

Le esultanze per il gol contro la Germania sono state rilevate dai sismografi in Messico

Domenica, quando erano circa le 10.35 di mattina (in Italia erano le 17.35), i rilevatori sismici messicani hanno rilevato una piccola scossa, che l’Istituto per le indagini geologiche e atmosferiche del paese ha definito “sisma artificiale”. In un altro continente, l’ala messicana 21enne Hirving Lozano aveva appena segnato il gol dell’1 a 0 nella partita d’esordio del Messico ai Mondiali: gol che poi ha garantito alla nazionale un’inaspettata vittoria contro i campioni del mondo in carica.

A causare concretamente la scossa, ha detto l’Istituto, sono state le esultanze dopo il gol di Lozano, ha detto l’istituto. Dopo la diffusione della notizia si è diffuso un po’ di scetticismo: il geologo spagnolo Arturo Iglesias ha per esempio chiaritoEl Paìs che è impossibile che delle esultanze provochino una vera scossa sismica, anche piccolissima. È probabile, ha detto Iglesias, che i sismografi abbiano percepito dei movimenti per la loro particolare posizione ravvicinata a dei tifosi. È quello che ha poi confermato lo stesso Istituto sul suo sito, spiegando che la scossa non è stata ovviamente percepita dalla popolazione ma solo da alcuni sismografi di Città del Messico, e non è stata un “evento geologico”.

Il Messico ha una buona tradizione calcistica e arriva a questi Mondiali con una delle sue migliori nazionali di sempre, ma una vittoria contro la Germania era completamente inattesa. Con la vittoria di domenica, ora ha ottime possibilità di superare la fase a gironi. Ci sono stati grandi festeggiamenti per le strade, con caroselli durati diverse ore a Città del Messico, ha raccontato il New York Times.

C’è un nuovo disco di Beyoncé e Jay-Z

C'è un nuovo disco di Beyoncé e Jay-Z

Beyoncé e suo marito Jay-Z hanno pubblicato un po’ a sorpresa un nuovo disco dal titolo Everything is love, in cui sono accreditati col nome “The Carters”. Il disco si può ascoltare solo su Tidal, il servizio di streaming di proprietà di Jay-Z, ma su YouTube c’è il video del primo singolo, “Apeshit”, girato al museo del Louvre, a Parigi. Beyoncé e Jay-Z sono in questi giorni in tour insieme, e nelle prossime settimane suoneranno anche in Italia: il 6 luglio saranno a Milano, a San Siro, e l’8 luglio a Roma, allo Stadio Olimpico.

 

È tornato il coro-applauso dei tifosi islandesi

È tornato il coro-applauso dei tifosi islandesi

Agli Europei di calcio del 2016 la nazionale islandese si fece notare per un buon calcio e perché andò sorprendentemente avanti nel torneo, fino a essere eliminata dalla Francia ai quarti di finale. La squadra, che ora sta disputando i Mondiali, è nota anche per una specie di coro-applauso che usano spesso i suoi tifosi. Si fa battendo le mani a ritmo sempre più veloce, facendo ogni volta un sonoro “UH”.

Il “Viking Thunder-Clap” è stato reso famoso dai tifosi islandesi (che lo stanno facendo anche in Russia), ma sembra sia nato tra i tifosi del Motherwell, una squadra di calcio scozzese.

Nuovo Flash