La Fontana di Trevi rossa

La Fontana di Trevi rossa

Nella sera di venerdì 29 aprile tutte le luci di Piazza di Trevi, la piazza di Roma con la famosa fontana, sono state spente e sostituite da luci rosse che hanno illuminato l’acqua, la fontana e il palazzo che le sta dietro. È stata un’iniziativa della fondazione “Aiuto alla Chiesa che Soffre”, per far parlare dei fedeli – cristiani ma non solo – perseguitati per la loro fede. Nel 2007 qualcuno colorò di rosso l’acqua della fontana, ma in quel caso fu una performance artistica di Graziano Cecchini, da alcuni accusato di vandalismo.

Cosa è rimasto di Chernobyl, visto da un drone

Cosa è rimasto di Chernobyl, visto da un drone

Il Wall Street Journal ha pubblicato un video di circa quattro minuti che mostra cosa resta della città di Pripyat e del vicino impianto nucleare di Chernobyl, trent’anni dopo il disastro del 26 aprile 1986. Pripyat è ora disabitata e il video è stato girato con un drone: le riprese sono state fatte tra il 2013 e il 2016.

Manifesti possibili di Giorgia Meloni

Manifesti possibili di Giorgia Meloni

Pubblicati sulla pagina Facebook di Sara Freddini si trovano diversi finti manifesti elettorali di Giorgia Meloni, candidata sindaco a Roma di Fratelli d’Italia. I manifesti fanno riferimento alle frasi che accompagnano alcune vere immagini della campagna elettorale di Giorgia Meloni.

Nuovo Flash