Il trailer di “Colossal”, in cui Anne Hathaway comanda un mostro che distrugge Seul

Il trailer di "Colossal", in cui Anne Hathaway comanda un mostro che distrugge Seul

È online il primo trailer di Colossal, un monster-movie in cui c’è una strana creatura – molto simile a Godzilla – che sta distruggendo mezza Seul. Il film è diretto da Nacho Vigalondo (il regista di Open Windows) e la protagonista è Anna Hathaway, una donna in crisi che scopre piano piano che – per farla breve – quel mostro fa tutto quello che fa lei. Colossal uscirà ad aprile negli Stati Uniti, ma non c’è ancora una data per l’Italia.

I doposci di Matteo Salvini

I doposci di Matteo Salvini

Dopo due giornate in cui le sue dichiarazioni e apparizioni televisive erano state oggetto di molte critiche di chi le riteneva strumentalizzazioni delle conseguenze del terremoto, il leader della Lega Matteo Salvini è stato ospite della trasmissione “Otto e mezzo” addirittura con dei doposci ai piedi (e che doposci), di ritorno dalle zone colpite dal terremoto e coperte di neve.

Un video sta creando molti problemi al film “Qua la zampa!”

Un video sta creando molti problemi al film "Qua la zampa!"

Qua la zampa! – nei cinema da giovedì – è un film tratto dal libro Dalla parte di Bailey , che parla di un cane (che in italiano ha la voce di Gerry Scotti) che si reincarna più volte in altri cani e che, ricordando tutte le sue vite passate, cerca di capire il senso della vita. Da un paio di giorni il film sta avendo molti problemi perché il sito statunitense TMZ ha pubblicato un video girato nel 2015, durante le riprese del film. Si vede uno dei cani del film, un pastore tedesco, che viene forzatamente spinto verso una piscina con dell’acqua in movimento, per ricreare l’effetto di un fiume. Alla fine si vede che il cane finisce in acqua, e sembra esserne sommerso, finché qualcuno urla “taglia!”. L’anteprima a Los Angeles del film è stata cancellata, la produzione del film ha detto che si sta occupando del video per capire eventuali responsabilità e varie associazioni – tra cui la PETA – hanno chiesto di boicottare il film.

Nuovo Flash