Google ha infine sistemato l’emoji dell’hamburger su Android ?

Google ha infine sistemato l'emoji dell'hamburger su Android ?

A un mese di distanza dalle numerose segnalazioni, Google ha sistemato il suo emoji dell’hamburger con la versione più recente di Android, la 8.1. Molti utenti avevano segnalato che il panino era disegnato in modo strano, con la fetta di formaggio sotto la polpetta di carne e non sopra, dove dovrebbe essere normalmente, almeno secondo la maggior parte dei cultori e sapienti di hamburger. La stranezza era stata ammessa anche dal CEO di Google, Sundar Pichai, che aveva scherzosamente promesso di dare massima priorità alla sistemazione dell’emoji. La promessa è stata mantenuta, e ora il disegno dell’hamburger su Android ha il formaggio al posto giusto, come nell’emoji dell’hamburger su iOS, il sistema operativo concorrente di Apple per iPhone e iPad.

Gli emoji sono standard e definiti da un consorzio, ma ogni azienda ha la facoltà di disegnarli come preferisce per il proprio sistema operativo, e per questo sono graficamente diversi tra iOS, Android, Windows e altre piattaforme come Facebook, Google e quelle di Samsung (per fare qualche esempio).

Una scena di “Suburbicon”, diretto da George Clooney e scritto dai fratelli Coen

Una scena di "Suburbicon", diretto da George Clooney e scritto dai fratelli Coen

Suburbicon è un film diretto da George Clooney, che ne ha scritto la sceneggiatura insieme ai fratelli Coen. Ci recitano Matt Damon, Julianne Moore e Oscar Isaac. È ambientato qualche decennio fa in una città apparentemente tranquillissima, un po’ alla Truman Show. Succede però che in una di quelle case – quella in cui vive la famiglia di Matt Damon – entrino dei ladri e uccidano una persona. Da lì parte una serie di complicati eventi che porta alla morte di diversi altri personaggi. Che l’abbiano scritto i Coen si vede molto: perché si ride ma, appunto, è pieno di sangue e morti. Spiegarvi perché, in questa scena, Damon sia pieno di sangue, di notte, su una bicicletta decisamente troppo piccola per lui, richiederebbe davvero troppo tempo. Suburbicon, presentato a settembre al Festival di Venezia, uscirà nei cinema il 6 dicembre.

Alec Baldwin ha tenuto una lezione di «Trumpologia», in cui ha spiegato come imitare Donald Trump

Alec Baldwin ha tenuto una lezione di «Trumpologia», in cui ha spiegato come imitare Donald Trump

Durante un evento di raccolta fondi del Partito Democratico in Iowa, l’attore statunitense Alec Baldwin, che dalla campagna elettorale presidenziale del 2016 fa imitazioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump nel programma Saturday Night Live, ha tenuto una lezione di «Trumpologia». Ad esempio ha spiegato che la bocca di Trump è come il mostro del film Alien: sembra sempre pronta a «fare qualcosa di violento», come «mordere qualcosa, urlare, attaccare», si muove come se stesse cercando di «staccare il parabrezza da un’automobile». Come compito a casa ai suoi “studenti” Baldwin ha detto di stare 40 minuti davanti a uno specchio ed esercitarsi a fare una certa faccia.

Si possono mettere i sottotitoli in inglese:

Nuovo Flash