• blog
  • martedì 17 Maggio 2022

Un anno di Morning

Il podcast quotidiano di Francesco Costa, che racconta e spiega le notizie, è diventato il più ascoltato in Italia e da ottobre fa parte dell'offerta per le persone abbonate al Post

Quando un anno fa uscì la prima puntata di Morning non sapevamo davvero come sarebbe andata. Ci avevamo lavorato molto e ci convinceva molto: ma che potesse funzionare un podcast quotidiano che parla di giornali e giornalismo, scegliendo le notizie che ospitano, non era scontato.

È andata benissimo. In un anno Morning è diventato il podcast più ascoltato in Italia e un caso editoriale nuovo nel giornalismo italiano. Ogni giorno lo ascoltano decine di migliaia di persone abbonate al Post e intorno al lavoro di Francesco Costa si è creata una comunità che ritiene importante informarsi meglio ed è disposta a sostenere economicamente un’informazione migliore.

Dopo essere diventato il podcast più ascoltato su Spotify e Apple Podcast, da ottobre Morning fa infatti parte dell’offerta dedicata ad abbonate e abbonati del Post, con un pubblico in costante crescita. Per tantissime persone, Morning è diventato uno strumento essenziale per informarsi ed è una cosa di cui siamo felici ed orgogliosi. Grazie.

Francesco Costa con i quattro premi vinti per Morning alla prima edizione degli Italian Podcast Awards, ad aprile.

Cos’è Morning
Morning è un podcast che esce ogni mattina, prima delle otto. Dura intorno ai 20 minuti, durante i quali Francesco Costa racconta cosa c’è sui giornali e quali sono le notizie del giorno, spiegando anche i meccanismi che fanno sì che certe notizie diventino tali o lo diventino in un certo modo. È una rassegna stampa, molto spiegata.

Per ascoltare Morning bisogna avere un abbonamento al Post – lo si può fare qui per un mese o per un anno – ed è possibile anche scaricare l’app del Post: dove oltre a Morning si trovano gli altri podcast del Post.