• Mondo
  • venerdì 13 Maggio 2022

La Cina vuole limitare «rigidamente» i viaggi all’estero dei suoi cittadini

Il governo cinese ha annunciato di voler limitare «rigidamente» i viaggi all’estero dei cittadini cinesi, con l’obiettivo di contenere il più possibile la diffusione del coronavirus nel paese. Lo ha detto l’amministrazione nazionale per l’immigrazione in un comunicato pubblicato su WeChat, uno dei social network più popolari in Cina, in cui si dice che fino a nuovo ordine i viaggi all’estero «non essenziali» saranno rigorosamente limitati. Le autorità cinesi, comunque, al momento non hanno specificato nel dettaglio come verrà applicata questa misura, che nel concreto potrebbe tradursi in un divieto totale di viaggiare all’estero.

La decisione riflette gli enormi sforzi fatti nelle ultime settimane dal governo cinese per provare a contenere la nuova grande ondata di contagi nel paese, dove centinaia di milioni di persone sono state messe in lockdown in varie città, spesso con esiti disastrosi come nel caso di Shanghai.

Alcune persone in fila davanti a un supermercato di Pechino (Kevin Frayer/Getty Images)