• Mondo
  • sabato 16 Aprile 2022

Un immigrato senza documenti ha vinto 250.000 euro con un gratta e vinci in Belgio, ma non riesce a farsi dare i soldi

Perché non ha né documenti né un conto in banca

Un uomo algerino immigrato irregolarmente in Belgio ha vinto 250.000 euro con un gratta e vinci, ma per via della sua condizione legale non sta riuscendo ad ottenere i soldi della sua vincita.

Secondo i media del Belgio l’uomo ha 28 anni e non ha né documenti di identità né un luogo di residenza nel paese. Quattro mesi fa era partito dall’Algeria e aveva raggiunto la Spagna via mare, scrivono i giornali; da lì aveva attraversato a piedi Spagna e Francia per arrivare in Belgio. Non si sa molto di più sul suo conto e il suo nome non è stato diffuso dai giornali.

Pubblicità

Il gratta e vinci vincente era stato comprato per cinque euro da un rivenditore nei pressi della località portuale di Zeebrugge, che fa parte del comune di Bruges. I premi superiori ai 100.000 euro, tuttavia, non possono essere pagati in contanti e per ottenerli è necessario contattare l’emettitore dei gratta e vinci per ottenere un bonifico. Per fare questo è però necessario poter dimostrare la propria identità e avere un conto in banca in Belgio, altra cosa che non è possibile ottenere senza documenti di identità.

Per provare a ottenere il premio, il vincitore ha chiesto aiuto a due amici che si sono presentati alla sede della Lotteria nazionale del Belgio a Bruxelles con il biglietto vincente. Entrambi sono però stati sospettati di aver rubato il biglietto e sono stati fermati dalla polizia per alcune ore, per essere liberati solo quando il vero vincitore si è presentato con il suo avvocato, spiegando la storia.

L’avvocato del vincitore del premio – Alexander Verstraete – ha spiegato che ora il biglietto vincente è stato preso in consegna dal tribunale di Bruges, in attesa che la situazione venga sbrogliata, e che le autorità del Belgio hanno promesso che non espelleranno il suo cliente fino a che non sarà riuscito ad ottenere il premio vinto. Per farlo, ha detto Verstraete, l’uomo proverà a mettersi in contatto con la sua famiglia in Algeria e farsi mandare dei documenti di identità. Il suo piano iniziale non era di stabilirsi in Belgio ma di arrivare nel Regno Unito, ha detto Verstraete: dopo la vittoria con il gratta e vinci, tuttavia, il suo cliente ha parlato della volontà di comprare una casa nel paese e fermarsi lì.