Gianni Morandi (Matteo Rasero/LaPresse)
  • TV
  • Questo articolo ha più di un anno

Il “Fantasanremo” è arrivato a Sanremo

Un gioco online ispirato al fantacalcio ha appassionato decine di migliaia di persone ed è stato citato in diretta da diversi cantanti

Gianni Morandi (Matteo Rasero/LaPresse)

Un gioco online sul Festival di Sanremo ispirato ai cosiddetti “fantasy sport”, cioè quelli in cui si creano delle squadre sportive virtuali e si ottengono punti a seconda del loro rendimento nei campionati reali, è diventato così popolare che gli stessi cantanti in gara al concorso musicale lo hanno ripetutamente citato in diretta, in modo da assicurare punti ai giocatori che li avevano scelti. Nella serata di mercoledì Sangiovanni, Donatella Rettore, Highsnob e Hu e perfino Iva Zanicchi hanno pronunciato alcune parole – in particolare “papalina” – associate al gioco, dopo che già durante la prima serata lo avevano fatto Gianni Morandi e Michele Bravi.

Il “Fantasanremo”, che funziona in modo simile al fantacalcio, esiste solo dall’anno scorso, ma alla sua seconda edizione ci stanno giocando oltre 260mila utenti, che si sono peraltro iscritti prima che del gioco si parlasse in diretta durante il Festival. C’è una classifica generale, e migliaia di leghe create da gruppi di amici, da influencer, da gruppi di ascolto di vario tipo. Oltre al posizionamento dei cantanti scelti nelle classifiche provvisorie e in quella definitiva, a totalizzare punti contribuiscono una serie di bonus e malus: per esempio se il cantante si esibisce vestito di un solo colore prende 10 punti, così come se scende in platea mentre canta. Ci sono determinate frasi e parole che assegnano punti, come “papalina”, pronunciata appositamente da diversi cantanti.

Pubblicità

Fino a martedì, chi voleva partecipare poteva crearsi una squadra scegliendo cinque tra i cantanti e le band in gara a Sanremo, acquistandoli con un budget di 100 crediti che nel gioco vengono chiamati “Baudi”, dal nome dello storico presentatore Pippo Baudo. Ora che il Festival è cominciato, c’è una classifica generale e una interna a ciascuna lega. Non si vince niente, se non la gloria tra amici e tra i partecipanti alla propria lega.

Al termine della sua esibizione di martedì, Bravi ha augurato «Buon Fantasanremo a tutti»e Morandi ha urlato il nome del gioco, cosa che assegna dei punti a chi ce l’ha in squadra. Mercoledì diversi artisti hanno poi fatto dei riferimenti al gioco, tanto che il conduttore Amadeus ha commentato – probabilmente fingendo – di non sapere bene di cosa parlassero.

A creare il Fantasanremo è stato un gruppo di amici originari delle Marche, che hanno cominciato con un normale gruppo di ascolto collettivo e poi hanno deciso di creare il sito del gioco per l’edizione del 2021, che si era tenuta durante un lockdown. Ora il sito è supportato da Sky, e partecipano al gioco diversi influencer con molti follower, che hanno contribuito alla sua popolarità.