• Italia
  • domenica 19 Dicembre 2021

Il Green Pass sarà revocato temporaneamente alle persone positive al coronavirus

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo decreto che introduce le modalità di revoca del Green Pass alle persone positive al coronavirus. Finora, infatti, non erano previste sospensioni della certificazione verde in seguito al contagio, con la possibilità che persone positive potessero comunque frequentare luoghi pubblici e diffondere il virus.

Il decreto prevede che in caso di accertamento della positività di una persona in possesso del Green Pass valido, la piattaforma nazionale revocherà temporaneamente il certificato e comunicherà la revoca anche alla piattaforma europea. La revoca verrà poi annullata in modo automatico con l’emissione del Green Pass in seguito alla guarigione.

È stato introdotto anche un sistema che permetterà alle strutture sanitarie e ai medici di medicina generale di annullare la revoca, in caso di errore nella trasmissione di una positività.

Nei giorni scorsi la modalità di revoca è stata esaminata dal Garante della Privacy che ha dato parere favorevole.

Le cose da sapere sul coronavirus

(Cecilia Fabiano/ LaPresse)