• Mondo
  • giovedì 16 Dicembre 2021

La Francia vieterà tutti i viaggi non essenziali da e per il Regno Unito

Giovedì mattina il portavoce del governo francese Gabriel Attal ha annunciato che la Francia vieterà tutti i viaggi non essenziali da e per il Regno Unito. L’obiettivo, ha spiegato Attal, è limitare la diffusione nel paese della variante omicron del coronavirus, che è già ampiamente diffusa nel Regno Unito (dove ieri è stato registrato il numero più alto di contagi dall’inizio della pandemia). La nuova regola inizierà ad essere applicata a partire dalla mezzanotte di sabato (dalle 23 di venerdì del Regno Unito).

I viaggi da e verso il Regno Unito saranno riservati solamente ai cittadini francesi che dimostreranno di avere necessità urgenti, come la malattia o la morte di un familiare, o una visita medica. Saranno vietati sia i viaggi turistici che quelli di lavoro, con la sola eccezione per gli autotrasportatori. Le persone che arrivano in Francia dal Regno Unito, inoltre, dovranno mettersi in isolamento per sette giorni: l’isolamento potrà però terminare dopo 48 ore con un test negativo contro il coronavirus.

– Leggi anche: L’Europa si divide sulle regole di viaggio

Parigi, Francia (Veronique de Viguerie/Getty Images)