• Sport
  • lunedì 13 Dicembre 2021

Le ginnaste americane abusate dall’ex medico Larry Nassar riceveranno un risarcimento di 380 milioni di dollari

Oltre cinquecento ginnaste statunitensi abusate sessualmente dall’ex medico della nazionale americana Larry Nassar e da altri preparatori negli ultimi vent’anni verranno risarcite con 380 milioni di dollari. L’accordo, ritenuto uno dei più ingenti mai raggiunti per casi di abusi sessuali, ha riguardato la federazione di ginnastica (in amministrazione straordinaria per bancarotta dal 2018) e il Comitato olimpico americano. Tra le oltre cinquecento atlete coinvolte ci sono anche le campionesse olimpiche Simone Biles, Alexandra Raisman, Gabby Douglas e McKayla Maroney.

Tre anni fa anche l’Università del Michigan aveva accettato di risarcire con 500 milioni di dollari oltre trecento donne abusate da Larry Nassar, per anni dipendente dell’istituto e condannato definitivamente nel 2018 da un minimo di 40 a un massimo di 125 anni di carcere.

(Chip Somodevilla/Getty Images)