• Mondo
  • domenica 5 Dicembre 2021

La CNN ha licenziato Chris Cuomo per il suo coinvolgimento negli scandali sessuali del fratello Andrew, ex governatore dello stato di New York

L’emittente televisiva americana CNN ha licenziato il noto giornalista Chris Cuomo, per il suo coinvolgimento negli scandali sessuali del fratello Andrew, fino a poco tempo fa governatore dello stato di New York. Per lo stesso motivo, Cuomo era stato sospeso dal network la scorsa settimana. Il licenziamento sarebbe stato motivato da una nuova accusa di cattiva condotta rivolta al giornalista da un’ex dipendente di CNN.

Oltre a questo, Cuomo è accusato di aver fatto ripetutamente pressioni sulle donne che avevano accusato o avrebbero potuto accusare suo fratello, riferendole man mano alla collaboratrice Melissa De Rosa (che si era poi dimessa per il suo coinvolgimento negli scandali) per aiutare il fratello a formulare la propria difesa in modo più convincente. Le accuse ad Andrew Cuomo avevano causato uno scandalo durato mesi, al termine del quale l’ex governatore aveva presentato le sue dimissioni.

(Evan Agostini/Invision/AP, File)