• Mondo
  • mercoledì 1 Dicembre 2021

La CNN ha sospeso a tempo indefinito Chris Cuomo per avere aiutato suo fratello, l’ex governatore dello stato di New York Andrew, a preparare la difesa dalle accuse di molestie sessuali

Martedì la CNN, il principale network di news via cavo statunitense, ha sospeso il suo noto giornalista e conduttore Chris Cuomo, per avere aiutato suo fratello Andrew, l’ex governatore dello stato di New York, a preparare la difesa relativa alle accuse di molestie sessuali che lo riguardano. Chris Cuomo avrebbe ripetutamente fatto pressioni sulle proprie fonti per avere informazioni sulle donne che avevano accusato o avrebbero potuto accusare suo fratello, riferendole man mano alla principale collaboratrice di Cuomo, Melissa De Rosa (che si era poi dimessa per il suo coinvolgimento negli scandali) per aiutare il fratello a formulare la propria difesa in modo più convincente.

Le accuse ad Andrew Cuomo avevano portato a uno scandalo durato mesi, al termine del quale l’ex governatore aveva presentato le sue dimissioni. I dettagli sul ruolo del fratello sono emersi lunedì, quando la procuratrice generale dello stato di New York, Letitia James (che ha guidato l’inchiesta) ha diffuso alcuni documenti a riguardo, che contengono scambi di e-mail e messaggi.

Chris Cuomo è un giornalista noto e molto popolare negli Stati Uniti, soprattutto per Cuomo Prime Time, uno dei programmi diurni più visti negli Stati Uniti. La CNN lo ha sospeso a tempo indefinito, «in attesa di ulteriori valutazioni».

– Leggi anche: Andrew Cuomo, ex governatore dello stato di New York, è stato formalmente accusato di molestie sessuali

(Evan Agostini/Invision/AP, File)