• Sport
  • sabato 6 Novembre 2021

L’Italia di rugby è stata battuta 47-9 dalla Nuova Zelanda all’Olimpico di Roma

La Nazionale maschile di rugby ha perso 47-9 contro la Nuova Zelanda nella sua prima partita di Autumn Nations Series, giocata sabato pomeriggio allo Stadio Olimpico di Roma. Per essere il primo incontro ufficiale dopo oltre sette mesi, e avendo come avversari gli All Blacks primi nel ranking mondiale, non è andata malissimo.

L’Italia (quattordicesima nel ranking) ha fatto quello che gli veniva chiesto dal nuovo allenatore, il neozelandese Kieran Crowley: è rimasta in partita per almeno un’ora, a tratti ha saputo reagire e non ha perso con uno scarto eccessivamente ampio.

La Nuova Zelanda — in campo con la formazione di riserva, comunque di livello nettamente superiore — ha segnato sette mete, quattro delle quali nel secondo tempo. I punti dell’Italia sono arrivati tutti da calci di punizione realizzati da Paolo Garbisi.
Le due prossime partite autunnali dell’Italia sono in programma tra una settimana a Treviso contro l’Argentina e il 20 novembre a Parma contro l’Uruguay.

(Getty Images)