• Italia
  • mercoledì 3 Novembre 2021

L’AIFA ha autorizzato il richiamo con vaccini Pfizer-BioNTech e Moderna per chi si era vaccinato con il monodose Johnson & Johnson

L’Agenzia Italiana per il Farmaco (AIFA) ha autorizzato la somministrazione di una dose “booster” di vaccino contro il coronavirus a chi era stato vaccinato con il vaccino monodose Johnson & Johnson, sviluppato da Janssen Pharmaceutica. L’AIFA ha spiegato in un comunicato che, per chi era stato vaccinato con il monodose di Johnson & Johnson, «sia opportuna la somministrazione di una dose booster eterologa con vaccino a mRNA […] a partire da 6 mesi dalla prima dose».

In sintesi, quindi, chi aveva ricevuto la sola dose prevista di Johnson & Johnson potrà ricevere una seconda dose, però di un vaccino Pfizer-BioNTech e Moderna.

(ANSA/TELENEWS)