• Mondo
  • giovedì 7 Ottobre 2021

Mirtha Vásquez è la nuova prima ministra del Perù: ha sostituito l’ex primo ministro Guido Bellido dopo soli due mesi

Mercoledì il presidente del Perù Pedro Castillo ha nominato Mirtha Vásquez nuova prima ministra del paese. Vásquez, che in passato è stata presidente del parlamento peruviano, è stata scelta dopo che il 6 ottobre l’ex primo ministro Guido Bellido aveva rassegnato le dimissioni su richiesta di Castillo. Bellido era stato nominato primo ministro poco più di due mesi fa, lo scorso 29 luglio, dopo la vittoria di Castillo nelle elezioni presidenziali.

In un messaggio alla nazione, Castillo non ha spiegato il motivo della sostituzione di Bellido ma ha detto solo che il nuovo governo darà maggiore stabilità politica al paese. Come Castillo, Bellido fa parte del partito Perù Libero, di ispirazione marxista, ma è considerato molto più a sinistra del presidente, ed è stato molto criticato da alcuni: in particolare dai partiti di centro, che lo consideravano troppo estremista e troppo vicino al gruppo terrorista maoista Sendero Luminoso, che negli anni Ottanta e Novanta uccise decine di migliaia di peruviani.

Mirtha Vásquez invece fa parte di un partito di sinistra moderata, il Frente Amplio. La sua nomina, insieme a quella di vari nuovi ministri, secondo il Financial Times sarebbe un tentativo di Castillo per avvicinarsi ai partiti di centro.

(Twitter)