Dal 4 ottobre verranno ridotte le restrizioni per le persone vaccinate che entrano nel Regno Unito

Il governo britannico ha stabilito che da lunedì 4 ottobre verranno ridotte alcune restrizioni per chi entra nel Regno Unito. In particolare, le persone completamente vaccinate contro il coronavirus e provenienti da paesi che non fanno parte della cosiddetta “lista rossa” (tra cui l’Italia) non dovranno più presentare il risultato di un test effettuato almeno tre giorni prima della partenza. Inoltre, queste stesse persone dalla fine di ottobre non dovranno più effettuare un tampone molecolare al loro arrivo nel Regno Unito, ma basterà un test rapido.

Da lunedì tutto il sistema di restrizioni che il Regno Unito ha realizzato per prevenire il contagio portato da chi viaggia verrà riformato. Finora c’erano state le liste rossa, arancione e verde, ognuna collegata a una categoria di rischio, mentre da lunedì ci sarà solo la lista rossa, e ai paesi che non ne fanno parte verranno applicate le nuove misure. Sempre da lunedì Turchia, Pakistan, Maldive, Egitto, Sri Lanka, Oman, Bangladesh e Kenya verranno rimossi dalla lista rossa.

– Leggi anche: Ora per entrare nel Regno Unito dall’Europa serve il passaporto

Londra, aeroporto di Heathrow, 17 gennaio 2021 (AP Photo/Frank Augstein)