Google ha introdotto il limite di un’ora per le chiamate di gruppo gratuite su Meet

Google ha nuovamente introdotto un limite di tempo per le chiamate di gruppo su Meet, il suo servizio di videoconferenza molto utilizzato nell’ultimo anno e mezzo di pandemia per incontrare virtualmente amici e parenti durante i lockdown, o per lavorare con i propri colleghi. A partire dai prossimi giorni, le chiamate con almeno tre persone potranno durare al massimo un’ora nella versione gratuita di Meet, al termine della quale il collegamento si chiuderà in automatico rendendo necessario l’avvio di una nuova riunione. Per le chiamate tra due persone il limite sarà invece di 24 ore.

Prima della pandemia la versione gratuita di Google Meet aveva già limiti temporali: Google aveva deciso di sospenderli all’inizio dello scorso anno, quando era aumentata enormemente la richiesta di servizi per le videoconferenze, sia per svago sia a scopo lavorativo. Inizialmente aveva promesso di non introdurre particolari limitazioni fino al 30 settembre 2020, poi aveva rinviato la scadenza a marzo del 2021 e in seguito aveva previsto un’ulteriore estensione fino al mese di giugno. La decisione era derivata sia dalla necessità di rendere accessibile a tutti un servizio molto utile, sia da esigenze commerciali per fare concorrenza alle soluzioni simili offerte da Microsoft Teams e da Zoom.

Attivando un piano a pagamento dei servizi di Google Workspace è possibile eliminare il limite temporale di un’ora per le chiamate su Meet con più di due persone.

(Google)