Matteo Berrettini nella semifinale di Wimbledon contro Hubert Hurkacz (Mike Hewitt/Getty Images)
  • Sport
  • venerdì 9 Luglio 2021

Matteo Berrettini è in finale a Wimbledon

Domenica sarà il primo tennista italiano a giocare per la vittoria del prestigioso torneo inglese, contro il campione in carica Novak Djokovic

Matteo Berrettini nella semifinale di Wimbledon contro Hubert Hurkacz (Mike Hewitt/Getty Images)

Matteo Berrettini ha battuto in quattro set il polacco Hubert Hurkacz (6-3, 6-0, 6-7, 6-4) nella prima semifinale del torneo maschile di Wimbledon e si è qualificato alla finale, che giocherà domenica contro il campione in carica Novak Djokovic.

È un risultato storico sia per Berrettini che per il tennis italiano. Prima di questa edizione, il miglior piazzamento di un italiano a Wimbledon era ancora quello di Nicola Pietrangeli, che sessantuno anni fa arrivò in semifinale e perse contro l’australiano Rod Laver. Berrettini sarà quindi il primo italiano a giocare la finale del torneo più prestigioso del tennis mondiale, che sarà anche la sua prima finale in un torneo del Grande Slam.

Berrettini ha 25 anni e attualmente è nono nel ranking mondiale. Prima di oggi il suo miglior piazzamento in un torneo dello Slam era la semifinale persa contro Rafael Nadal agli US Open del 2019. In carriera ha vinto anche cinque titoli nel circuito ATP, l’ultimo dei quali al Queen’s di fine giugno.