Amblin Partners, la società di Steven Spielberg, ha fatto un accordo di collaborazione con Netflix

La casa di produzione cinematografica Amblin Partners, fondata dal regista Steven Spielberg, ha fatto un accordo con la piattaforma di streaming Netflix. Si sa ancora poco dei dettagli, ma Variety scrive che l’accordo prevede che Amblin Partners produca per Netflix almeno un paio di film all’anno nei prossimi anni (non è nota la durata dell’accordo). La notizia è stata accolta con una certa sorpresa, anche perché due anni fa Spielberg – il regista hollywoodiano più celebre e influente – chiese che i film distribuiti online fossero esclusi dalla competizione agli Oscar e per questo in molti pensarono che Spielberg ce l’avesse proprio con Netflix; lui poco dopo smentì specificando che la proposta era dovuta semplicemente al fatto che teneva alla «sopravvivenza dei cinema».

In un comunicato citato dal New York Times, Spielberg ha scritto: «Alla Amblin, raccontare storie sarà sempre al centro di tutto ciò che facciamo, e dal primo minuto in cui ho parlato con Ted [Sarandos, uno dei CEO di Netflix, ndr] della collaborazione, è stato subito molto chiaro che avevamo un’incredibile opportunità di raccontare nuove storie insieme e raggiungere il pubblico in modi nuovi».

– Leggi anche: Il “binge watching” non si è preso tutto

(Michael Short/Getty Images)