• Italia
  • martedì 20 Aprile 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, martedì 20 aprile

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 12.074 casi positivi da coronavirus e 390 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 26.406 (580 in meno di ieri), di cui 3.151 nei reparti di terapia intensiva (93 in meno di ieri) e 23.255 negli altri reparti (487 in meno di ieri). Sono stati analizzati 149.607 tamponi molecolari e 144.438 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 7,4 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,7 per cento. Nella giornata di lunedì i contagi registrati erano stati 8.859 e i morti 316.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Campania (1.750), Lombardia (1.670), Puglia (1.180), Sicilia (1.148) e Piemonte (988).


Le principali notizie della giornata

L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha concluso che c’è un «possibile legame» tra alcuni casi estremamente rari di problemi circolatori (trombosi) e il vaccino di Johnson & Johnson (J&J) contro il coronavirus, come era già stato rilevato nelle settimane scorse nel caso del vaccino di AstraZeneca che funziona con un principio simile. In generale, secondo l’EMA i benefici offerti dal vaccino di J&J superano gli eventuali rischi derivanti dalla sua somministrazione, soprattutto se confrontati con quelli molto più alti che si affrontano nel caso ci si ammali di COVID-19.

Le cose da sapere sul coronavirus

• A partire dalla prima settimana di maggio sarà in commercio un nuovo test rapido antigenico per l’autodiagnosi del coronavirus, che consente a chiunque di eseguire il test in autonomia senza doversi rivolgere all’azienda sanitaria o a un laboratorio privato. In questo articolo abbiamo spiegato in cosa consiste e come funziona.

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale