• Italia
  • sabato 10 Aprile 2021

I dati sul coronavirus in Italia di sabato 10 aprile

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 17.567 casi positivi da coronavirus e 344 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 31.242 (507 in meno di ieri), di cui 3.588 nei reparti di terapia intensiva (15 in meno di ieri) e 27.654 negli altri reparti (492 in meno di ieri). Sono stati analizzati 174.769 tamponi molecolari e 146.123 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 9,4 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,7 per cento. Nella giornata di venerdì i contagi registrati erano stati 18.938 e i morti 718.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (2.974), Campania (2.069), Puglia (1.804), Emilia-Romagna (1.525) e Lazio (1.463).

Le principali notizie della giornata
Venerdì sera il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato due ordinanze: da lunedì 12 aprile la Sardegna passerà dalla zona arancione alla zona rossa, mentre sei regioni passeranno dalla zona rossa a quella arancione: Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Nessuna regione sarà in zona gialla o bianca: in base al decreto legge approvato dal governo l’1 aprile, infatti, anche per le regioni in zona gialla si applicano fino a fine mese le stesse misure della zona arancione.

Le cose da sapere sul coronavirus

Per qualche ora il colore della Calabria è stato incerto: un’ordinanza firmata il 4 aprile dal presidente Antonino Spirlì aveva stabilito che fino al 21 aprile si sarebbero applicate comunque le misure restrittive della zona rossa. Dalle ultime dichiarazioni sembra invece che Spirlì abbia accettato la zona arancione decisa dal governo nazionale.

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale