Il partito di Angela Merkel ha perso le elezioni nei due stati tedeschi in cui si votava domenica

Domenica in Germania si è votato nei due stati di Baden-Württemberg e Renania-Palatinato. I candidati della CDU, il partito conservatore di Angela Merkel, al governo, sono arrivati secondi in entrambi gli stati: in Baden-Württemberg dietro ai Verdi e in Renania-Palatinato dietro al Partito Socialdemocratico. Ancora non è chiaro quali coalizioni si formeranno nei due governi locali. Erano elezioni importanti, in due stati che hanno in totale più di 10 milioni di abitanti (7,7 il Baden-Württemberg e 3,1 la Renania-Palatinato).

– Leggi anche: Perché il partito di Angela Merkel potrebbe andare molto male alle elezioni di domenica

La CDU, che è al governo della Germania da quasi 16 anni, sta vivendo un momento di crisi dovuto ad alcuni recenti scandali che hanno riguardato diversi suoi membri, e alle molte critiche ricevute per la gestione della pandemia. Queste elezioni erano il primo test che potesse certificare il calo di popolarità del partito. Erano anche le prime elezioni dopo che Armin Laschet ha sostituito al vertice del partito Annegret Kramp-Karrenbauer, scelta a suo tempo da Angela Merkel, che ha annunciato che si ritirerà dalla politica alla fine del suo mandato da cancelliera. A settembre ci saranno le elezioni parlamentari nazionali, e Laschet non è certo di essere scelto come candidato cancelliere.

Winfried Kretschmann del partito dei Verdi, 72 anni, già ministro presidente del Baden-Wuerttemberg dal 2011 e attualmente in testa nelle proiezioni (Uli Deck/dpa via AP, LaPresse)