Meghan Markle intervistata da Oprah Winfrey (Joe Pugliese/ Harpo Productions via AP / LaPresse)

«Non avevo più voglia di vivere», ha detto Meghan Markle

Parlando di quando faceva parte della casa reale britannica, nell'attesa intervista a Oprah Winfrey

Meghan Markle intervistata da Oprah Winfrey (Joe Pugliese/ Harpo Productions via AP / LaPresse)

Meghan Markle, moglie del principe Harry del Regno Unito, ha detto in un’intervista con la conduttrice televisiva Oprah Winfrey che la sua vita all’interno della famiglia reale britannica era diventata così difficile da farle venire pensieri suicidi:

«Mi vergognavo a dirlo a Harry. Sapevo che se non gliel’avessi detto, l’avrei fatto. Semplicemente, non avevo più voglia di vivere»

L’intervista è stata trasmessa domenica su CBS ma erano già circolate alcune anticipazioni sulla stampa che facevano intuire un momento di aperta ostilità tra la monarchia e i duchi del Sussex Harry e Meghan Markle.

– Leggi anche: Harry e Meghan contro la famiglia reale, di nuovo

Markle ha 39 anni, è americana ed è figlia di un bianco e di un’afroamericana. Ha raccontato che quando era incinta del loro primo figlio Archie, qualcuno all’interno della monarchia aveva detto di non volere che il bambino ricevesse il titolo di principe e aveva espresso preoccupazione sul colore della sua pelle.

Markle ha descritto la vita reale come soffocante e crudele. Durante la gravidanza, a causa dell’oppressione della monarchia e degli attacchi continui dei tabloid britannici, i pensieri suicidi erano diventati costanti. Quando chiese a un funzionario della monarchia se potesse ricevere assistenza psicologica, lui le rispose di no perché «non sarebbe stato un bene per l’istituzione».

Ha raccontato che per la casa reale era diventata troppo popolare e che l’aveva di fatto relegata in casa, impedendole di uscire. Aveva consegnato le chiavi dell’auto, la patente e il passaporto: «non potevo nemmeno chiamare un’Uber a palazzo». Una volta le venne detto che non sarebbe dovuta andare a pranzo con le amiche, anche se in quattro mesi aveva lasciato la residenza reale solo due volte.

Meghan e Harry hanno anche detto che il loro secondo figlio – Meghan è incinta – sarà una bambina e che si erano sposati segretamente in privato prima della cerimonia ufficiale: «Abbiamo pensato che quello spettacolo era per il mondo ma volevamo celebrare la nostra unione tra noi».

***

Dove chiedere aiuto
Se sei in una situazione di emergenza, chiama il numero 112. Se tu o qualcuno che conosci ha dei pensieri suicidi, puoi chiamare il Telefono Amico allo 02 2327 2327 oppure via internet da qui, tutti i giorni dalle 10 alle 24.

Puoi anche chiamare i Samaritans al numero verde gratuito 800 86 00 22 da telefono fisso o al 06 77208977 da cellulare, tutti i giorni dalle 13 alle 22.