(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • TV
  • mercoledì 3 Marzo 2021

Chi è Matilda De Angelis

Le serie, i film e qualche curiosità sulla co-conduttrice della prima serata del Festival di Sanremo, che si è fatta notare

(Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Durante la prima serata del Festival di Sanremo, l’attrice 25enne Matilda De Angelis, presente nel ruolo di co-conduttrice, si è fatta notare e apprezzare per spigliatezza e simpatia, nonostante abbia ammesso che il palco del Festival «ti fa dimenticare tutte quelle cose che sai fare, anche quelle basiche, come produrre saliva». De Angelis ha una storia particolare: è diventata attrice dopo essere stata musicista, e nel giro di soli cinque anni di carriera ha raggiunto successi inaspettati, come recitare in inglese con Nicole Kidman e Hugh Grant.

Matilda De Angelis è nata e cresciuta a Bologna, dove ha frequentato il liceo scientifico e ha studiato musica. Nel 2014 uscì il primo disco dei Rumba de Bodas, Karnaval Fou, gruppo di cui era diventata la cantante.

La sua carriera nel cinema iniziò intorno ai vent’anni quando, prima di iscriversi a una scuola di interpretariato e traduzione, fu scelta per recitare insieme a Stefano Accorsi nell’apprezzato Veloce come il vento, diretto da Matteo Rovere. Parlando del primo provino per quel film, disse: «Non sapevo niente di cinema, ci sono andata senza speranze e mi hanno fatto improvvisare una scena». Poi, mentre stava per dare l’esame pratico della patente, ricevette la chiamata in cui Rovere le diceva di averla scelta.

– Leggi anche: La storia e le recensioni di Veloce come il vento

Con riferimento al fatto che iniziò a recitare senza aver studiato recitazione e subito con un ruolo importante, disse: ««Affrontare la recitazione così è stato come imparare a nuotare venendo buttati nell’oceano. Ho avuto la fortuna di incontrare grandi professionisti». Poi, comunque, si mise a studiare: «ho scoperto che mi diverte vivere giorni nella carne di un altro», raccontò in seguito.

Oltre a recitare, per Veloce come il vento, De Angelis cantò anche la canzone “Seventeen”.

Negli anni successivi fu protagonista dei video musicali “Tutto qui accade” (dei Negramaro) e “Felicità puttana” dei Thegiornalisti e recitò nella serie tv Tutto può succedere e nei film Una famiglia, Il premio, Vita spericolata e in Youtopia, dove interpretò una “webcam girl” che per aiutare la madre che ha gravi problemi di soldi decide di mettere all’asta la propria verginità.

Nel 2019 De Angelis interpretò la direttrice di coro e maestra di musica Mariele Ventre nel film Rai I ragazzi dello Zecchino d’Oro, che racconta la nascita del Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna.

Negli ultimi mesi De Angelis è stata coprotagonista insieme a Elio Germano del film Netflix L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, diretto da Sydney Sibilia, e della serie HBO The Undoing (disponibile in Italia su Sky e Now TV), nella quale interpreta Elena Alves, una donna che entra nelle vite agiate di Jonathan e Grace Fraser, due affermati professionisti dell’Upper East Side di New York.

Il meglio, comunque, è farsela raccontare direttamente da lei, la sua vita: da quando girava «per tutta l’Europa con un furgoncino giallo» con i Rumba de Bodas, passando per tutti i casi in cui musica e cinema sono andati «a braccetto».

I suoi prossimi ruoli saranno nel film di Sergio Castellitto Il materiale emotivo e nella serie tv italoamericana Leonardo, dove interpreterà Caterina da Cremona.

De Angelis è piuttosto attiva su Instagram; qualche settimana fa si è fatta particolarmente notare per questo post:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matilda De Angelis (@matildadeangelis)