Meryl Streep nel film "The hours" (2002)

6 siti per ordinare fiori a domicilio

E fare una sorpresa a chi è lontano, in Italia o all'estero

Meryl Streep nel film "The hours" (2002)

C’è stato un tempo in cui compleanni, lauree e feste varie si festeggiavano in compagnia, mangiando, bevendo e scambiandosi regali. Da quando tutte queste cose non si possono più fare a causa della pandemia, chi tiene molto alle ricorrenze ha probabilmente passato il suo tempo a fare telefonate di auguri e a chiedersi se non fosse il caso di fare qualcosa di più: cosa prevede il galateo durante una pandemia? Meglio proporre un brindisi in videochiamata o spedire un regalo a domicilio?

Mandare un mazzo di fiori potrebbe essere un buon compromesso tra le due cose: non è impegnativo come un regalo (nel caso in cui l’occasione non lo richieda) e a chi passa le giornate a lavorare al computer dà probabilmente più gioia di una festa su Zoom. E ci sono sempre più modi per farli consegnare senza dover alzare il telefono, passando per internet: alcuni permettono anche di mandare dei fiori a chi abita all’estero.

Colvin
È un servizio di consegna a domicilio di fiori nato in Spagna nel 2016, ma che da qualche anno è attivo anche in Italia e in altri paesi europei. Lavora a diretto contatto con gli agricoltori e promette una particolare attenzione alla stagionalità, alla freschezza e alla durevolezza dei fiori, che vengono colti la mattina e consegnati in giornata. La spedizione è gratuita e viene fatta entro 24 ore, dal lunedì al venerdì, in tutte le regioni, con l’eccezione di Sardegna, Sicilia e Calabria dove i tempi sono di 48 ore. La consegna è gratuita e al momento dell’acquisto si può scegliere il giorno e, con un piccolo sovrapprezzo, anche l’orario (utile in caso di sorprese o nel caso in cui il destinatario lavori fuori casa).

(Colvin)

Interflora
È uno dei servizi più noti ed è presente in oltre 150 paesi con una rete di decine di migliaia di fioristi (1600 solo in Italia). Sul suo sito si possono ordinare piante, bouquet e composizioni di fiori per varie occasioni ed è il più consigliato per chi deve fare un ordine in Italia con consegna in poche ore o in un giorno festivo. Infatti la consegna è garantita in giornata se si ordina entro le 18.30 dal lunedì al sabato, o entro le 12.30 la domenica, pagando 9 euro. Per spedizioni all’estero invece i tempi potrebbero essere diversi, ma comunque si parla di uno o due giorni.

– Leggi anche: 14 regali per chi festeggia San Valentino

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

(Interflora)

Frida’s
Ha negozi in varie città d’Italia e tra le altre cose organizza corsi di formazione per principianti e professionisti del floral design. Il negozio online ha un’ampissima scelta di bouquet, cappelliere, cesti e “sushi”, cioè delle specie di rotoli che avvolgono i mazzi di fiori e che ricordano gli uramaki giapponesi. I prezzi vanno dai 20 euro ai 100 e passa: la spedizione è garantita il giorno successivo all’ordine (solo nei giorni feriali) se si ordina entro le 14 e la consegna è gratuita per ordini superiori a 50 euro, altrimenti costa 4 euro e 90. Se invece si vuole la consegna in giornata (sempre facendo l’ordine entro le 14), il costo è di 9 euro. Quando si fa l’ordine, si può sempre scegliere cosa scrivere nel bigliettino.

(Frida’s)

Floraqueen
È un’azienda nata nel 2004 che spedisce mazzi di fiori freschi in oltre 100 paesi. Se volete far arrivare un mazzo di fiori a una persona che vive in una città europea, potete fare un ordine fino alla mattina del giorno prima. Al momento dell’ordine si può scegliere la composizione del bouquet, la dimensione (Classic, Premium e Deluxe), la data di consegna e volendo un bigliettino da aggiungere con una dedica personalizzata. Le spese di spedizione vanno dai 7 ai 14 euro.

(Floraqueen)

Italia in fiore
Consegna mazzi di fiori per varie occasioni con spedizione gratuita in tutta Italia in un giorno. Volendo si può pagare 50 euro e avere la consegna in due ore.

(Italia in fiore)

Glovo
Una redattrice del Post ha usato Glovo – un servizio di rider usato soprattutto per ricevere pasti a domicilio – per consegnare un mazzo di tulipani a sua sorella, il cui ultimo compleanno è caduto nel mezzo del primo lockdown. Se abitate in una città in cui è attivo Glovo, potete andare nella schermata iniziale della app o del sito, entrare nella categoria “Shopping” e poi cliccare sull’icona col fiore per vedere quali sono i fiorai aperti e disponibili alla consegna. A Milano non c’è molta scelta, ma con quello che c’era la redattrice dice di essersi trovata bene: la consegna non ha impiegato più di tre quarti d’ora. Il mazzo di tulipani, quando è arrivato a destinazione, aveva questo aspetto:

(Il Post)

– Leggi anche: 12 cose che abbiamo comprato a gennaio

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.