• Italia
  • martedì 2 Febbraio 2021

Guido Bertolaso è stato nominato consulente per la gestione delle vaccinazioni in Lombardia

Il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha nominato l’ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso consulente per l’attuazione e il coordinamento del piano vaccinale contro il COVID-19 nella regione. Lo ha detto il presidente in una conferenza stampa tenuta martedì pomeriggio assieme alla vicepresidente e assessora al Welfare Letizia Moratti e allo stesso Bertolaso.

Bertolaso si è detto ottimista riguardo al piano di vaccinazioni della Lombardia e ha detto di ritenere che i 10 milioni di cittadini lombardi potranno essere vaccinati «auspicabilmente entro l’inizio di questa estate». Bertolaso ha detto anche che da aprile in poi «saremo inondati di dosi di vaccini» e che, nonostante la parte logistica sarà «molto complessa», grazie alla collaborazione delle aziende sanitarie locali e a quella della Protezione Civile e dei volontari, «il traguardo di vaccinare tutta la regione Lombardia prima della fine di giugno è assolutamente possibile».

Bertolaso è medico ed è stato direttore della Protezione Civile tra il 1996 e il 1997 e poi dal 2001 al 2010. Nel marzo del 2020 era stato nominato consulente della Lombardia per la realizzazione dell’ospedale di emergenza all’interno della Fiera di Milano.

Guido Bertolaso e il presidente delle Marche, Luca Ceriscioli, visitano la Fiera di Civitanova Marche, poi riconvertita in ospedale per terapia intensiva per i pazienti Covid, il 17 aprile 2020. (ANSA/ Gianluigi Basilietti)