• Italia
  • lunedì 25 Gennaio 2021

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, lunedì 25 gennaio

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 8.561 nuovi casi positivi da coronavirus e 420 morti a causa della COVID-19. Attualmente i ricoverati sono 23.845 (136 in più di ieri), di cui 2.421 nei reparti di terapia intensiva (21 in più di ieri) e 21.424 negli altri reparti (115 in più di ieri). Sono stati analizzati in totale 86.169 tamponi molecolari e 56.947 test rapidi antigenici. La percentuale di tamponi molecolari positivi è stata del 9,6 per cento, mentre quella dei test antigenici dello 0,5 per cento. Nella giornata di domenica i contagi registrati erano stati 11.629 e i morti 299.

Le regioni che hanno registrato più casi nelle ultime 24 ore sono Lombardia (1.484), Emilia-Romagna (1.164), Sicilia (885), Lazio (874) e Campania (754).

Le principali notizie della giornata
• Oggi, lunedì 25 gennaio, le lezioni in presenza sono riprese, anche se a turni, per gli studenti di quattro regioni: Lombardia, Liguria, Marche e Umbria. Abbiamo messo insieme una guida regione per regione per capire dove si va a scuola in presenza e dove no.

Intervistato durante il programma di Rai Uno Domenica In, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri ha spiegato che i problemi nella consegna dei vaccini di Pfizer dovrebbero provocare un ritardo di circa quattro settimane nell’inizio della campagna vaccinale per chi ha più di 80 anni, e di sei o otto settimane per il resto della popolazione. Le nuove stime sui tempi della vaccinazione dipendono non tanto dai ritardi nelle consegne di Pfizer emersi negli ultimi giorni, quanto dai nuovi annunci sui problemi di AstraZeneca, ma ne parliamo in maniera più approfondita qui.

Le cose da sapere sul coronavirus

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale