• Italia
  • lunedì 18 Gennaio 2021

Oggi in Toscana è iniziata la somministrazione del vaccino di Moderna

Oggi in Toscana è iniziata la somministrazione del vaccino contro il coronavirus sviluppato dall’azienda statunitense Moderna, il cui utilizzo era stato autorizzato dall’Agenzia italiana per il farmaco lo scorso 7 gennaio. Nei giorni scorsi alcune dosi erano state somministrate in altre Regioni su un numero molto limitato di individui.

I primi a essere vaccinati col vaccino di Moderna in Toscana saranno gli operatori dei servizi di emergenza-urgenza e i volontari impegnati nei trasporti sanitari, mentre le dosi disponibili del vaccino di Pfizer-BioNTech continueranno a essere utilizzate per vaccinare il personale ospedaliero, i medici di famiglia e gli ospiti delle residenze per anziani.

Da qualche giorno anche in Emilia-Romagna sono arrivate 7.400 dosi del vaccino di Moderna, che in ogni caso nell’Unione Europea sarà disponibile in quantità ridotte rispetto a quello di Pfizer: nell’ambito delle trattative commerciali condotte a nome degli stati membri, infatti, la Commissione Europea ha prenotato 180 milioni di dosi da Moderna, contro gli oltre 300 milioni di dosi richieste a Pfizer-BioNTech.

(EPA/ Stephanie Lecocq via ANSA)