• Mondo
  • domenica 17 Gennaio 2021

Il numero di persone morte per il terremoto a Sulawesi, in Indonesia, è salito a 73

Sono almeno 73 le persone morte a causa del terremoto di magnitudo 6.2 che venerdì ha colpito l’isola di Sulawesi, in Indonesia. Più di 820 persone sono state ferite e 15mila hanno dovuto lasciare le proprie case, ha detto l’agenzia indonesiana che si occupa di disastri naturali.

L’Indonesia si trova in una regione ad alto rischio sismico e già nel 2018 l’isola di Sulawesi era stata colpita da un grosso terremoto, seguito da tsunami, che aveva causato la morte di più di 1.700 persone. In queste settimane invece l’Indonesia sta attraversando anche altre difficoltà: nel Nord di Sulawesi e nel Sud del Borneo le alluvioni hanno ucciso almeno 5 persone e le frane nell’Ovest di Giava hanno causato la morte di almeno 28 persone. Il 9 gennaio invece è precipitato in mare un aereo della compagnia indonesiana Sriwijaya Air: tutte le 62 persone a bordo sono morte.

La ricerca delle eventuali persone rimaste sotto le macerie di un ospedale distrutto dal terremoto del 15 gennaio a Mamuju, in Indonesia, il 17 gennaio 2021 (AP Photo/Yusuf Wahil, La Presse)