È morto a 90 anni l’ex sindaco di Milano Marco Formentini

È morto a 90 anni l’ex sindaco di Milano Marco Formentini, eletto nel 1993 con la Lega Nord e rimasto in carica fino al 1997. La notizia è stata data dal Corriere della Sera. Formentini, nato a La Spezia nel 1930, era diventato noto negli anni Novanta, quando dopo anni nel Partito Socialista aveva aderito alla Lega Nord di Umberto Bossi. Con la Lega Nord, Formentini era stato eletto deputato nel 1992 e l’anno dopo era diventato sindaco di Milano battendo Nando dalla Chiesa (sostenuto dal centrosinistra) e Piero Bassetti (sostenuto dalla Democrazia Cristiana). Formentini diventò il primo sindaco di Milano dal 1945 a non appartenere al Partito Socialista e il primo eletto direttamente dai cittadini (prima i sindaci erano scelti dai consigli comunali). Nel 1997, Formentini si era ricandidato con il sostegno della Lega Nord, ma non era stato rieletto, non riuscendo nemmeno ad arrivare al ballottaggio: le elezioni quell’anno furono vinte da Gabriele Albertini, di Forza Italia.

Formentini era poi stato deputato al Parlamento Europeo fino al 2004 e aveva cambiato diversi partiti. Era tornato nel centrosinistra con i Democratici (e con il Partito Democratico poi) ma dal 2009 al 2013 aveva fatto parte del Popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi.

Marco Formentini (destra) con Umberto Bossi a Milano nel 1992 (ANSA / LOMBARDI)