• Cultura
  • mercoledì 23 Dicembre 2020

È morto l’attore francese Claude Brasseur

È morto a 84 anni l’attore francese Claude Brasseur, celebre, tra le altre cose, per essere stato il padre di Vic, la protagonista del film Il tempo delle mele interpretata da Sophie Marceau. Brasseur in oltre 60 anni di carriera ha recitato in più di 110 film. La notizia della sua morte è stata data dal suo agente, che ha precisato che non è morto a causa del coronavirus.

L’attore era nato a Neuilly-sur-Seine il 15 giugno 1936 dal padre Pierre e dalla madre Odette Joyeux, entrambi attori. Nel 1977 vinse il premio César come miglior attore non protagonista nella commedia Certi piccolissimi peccati, poi tre anni dopo, quello come migliore attore protagonista per Guerra tra polizie. Brasseur negli anni Sessanta fu diretto dai più importanti registi francesi del periodo fra cui Jean Renoir (Le strane licenze del caporale Dupont), Marcel Carné (Il fantastico Gilbert), Jean-Luc Godard (Bande à part e ‘Detective) e Costa-Gavras (Il 13° uomo). Nel 1972 fu protagonista di Mica scema la ragazza! (in originale Une belle fille comme moi) di François Truffaut.

In Italia recitò con Enrico Montesano nelle commedie Aragosta a colazione e Quando la coppia scoppia (di Steno), rispettivamente del 1979 e del 1981. Tornò in Italia nel 1998 per interpretare Matrimoni di Cristina Comencini e nel 2005 fu Mussolini nella miniserie tv Edda.

(ANSA/EPA/CHRISTOPHE KARABA )