• Sport
  • martedì 22 Dicembre 2020

Il Collegio di Garanzia del CONI ha annullato la sconfitta a tavolino del Napoli contro la Juventus

Il Collegio di Garanzia del CONI presieduto dall’ex ministro Franco Frattini ha accolto il ricorso presentato dal Napoli contro la sconfitta a tavolino e il punto di penalizzazione ricevuti per non aver giocato la partita di campionato con la Juventus lo scorso 4 ottobre. Il Napoli ha quindi riavuto il punto in classifica, mentre alla Juventus sono stati tolti i tre punti assegnati per la vittoria a tavolino. In seguito alla sentenza — che ha ribaltato gli esiti dei primi due gradi della giustizia sportiva — la partita fra le due squadre dovrà essere giocata: probabilmente a metà gennaio, prima della Supercoppa. Qui la nuova classifica della Serie A.

Lo scorso ottobre, nel decidere di non partire per Torino, il Napoli aveva fatto affidamento a un provvedimento della Regione Campania, che ne vietava la trasferta per questioni sanitarie, il quale si rifaceva alle indicazioni date su richiesta della squadra dalla ASL Napoli 1 in seguito alle tre positività riscontrate tra giocatori e staff.

(LaPresse/Tano)