• Italia
  • giovedì 10 Dicembre 2020

Lo sciopero dei benzinai della prossima settimana è stato ridotto

Lo sciopero dei benzinai inizialmente previsto dalla sera di lunedì 14 al mattino di giovedì 17 dicembre terminerà nel pomeriggio di mercoledì 16. I sindacati che avevano indetto lo sciopero hanno accolto la richiesta della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali che «attestata la regolarità dell’agitazione» aveva chiesto «senso di responsabilità a governo e gestori», invitando il primo ad «aprirsi al confronto» e i secondi a ridurre la durata dello sciopero.

Lo sciopero degli impianti di rifornimento carburanti inizierà quindi lunedì 14 dicembre alle 19 sulla rete stradale, alle 22 sulle autostrade e terminerà mercoledì 16, rispettivamente alle 15 e alle 14. I sindacati di categoria (Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio) avevano detto che la decisione di indire lo sciopero si era «resa necessaria in conseguenza della inspiegabile indisponibilità del governo ad inserire le piccole e piccolissime imprese di gestione a cui sono affidati gli impianti» all’interno delle categorie «che beneficiano dei provvedimenti di sostegno inseriti nei diversi “Decreti Ristori”».

(LaPresse-Fabio Ferrari)