• Italia
  • sabato 5 Dicembre 2020

I vaccini contro il coronavirus saranno conservati nella base militare di Pratica di Mare, nel Lazio

L’aeroporto della Difesa a Pratica di Mare, una frazione del Comune di Pomezia, nel Lazio, è stato scelto come magazzino nazionale per conservare i vaccini contro il coronavirus e come punto di partenza per la loro distribuzione. La decisione è stata presa dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e dal ministro della Salute, Roberto Speranza, in accordo con il Commissario straordinario all’emergenza, Domenico Arcuri.

– Leggi anche: Cosa ha detto Speranza sul piano di vaccinazione dell’Italia

Le fiale di vaccino verranno immagazzinate in sicurezza nel sito militare e saranno poi distribuite dal personale dell’esercito con diversi mezzi, in tutti i punti di somministrazione che saranno previsti dal piano nazionale. La base militare è stata scelta anche per le sue dimensioni, che consentono di accogliere aerei ed elicotteri, e per la sua posizione geografica, centrale e vicina a snodi autostradali.

Un aereo delle Frecce Tricolori atterra all'aeroporto militare di Pratica di Mare (ANSA/GIUSEPPE LAMI)