• Italia
  • domenica 8 Novembre 2020

I dati sul coronavirus in Italia di oggi, domenica 8 novembre

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati rilevati 32.616 nuovi casi positivi da coronavirus e 331 morti a causa del COVID-19. Le persone attualmente ricoverate sono 29.189 (1.446 in più rispetto a ieri), di cui 2.749 nei reparti di terapia intensiva (115 in più di ieri) e 26.440 ricoverate con sintomi (1.331 in più di ieri). Sono stati analizzati 191.144 tamponi e testate 119.249 persone. È risultato positivo il 17,1 per cento dei tamponi di cui è stato comunicato il referto. Ieri i contagi registrati erano stati 39.811 e i decessi 425.

Il maggior numero di nuovi casi positivi è stato rilevato in Lombardia (6.318). Seguono Campania (4.601) e Piemonte (3.884).

Le principali notizie di oggi

  • ANSA ha parlato di «file di ambulanze e auto private in tutti gli ospedali di Napoli» e Giuseppe Galano, responsabile del 118 a Napoli, ha detto: «stiamo portando pazienti anche all’ospedale Pellegrini e al San Paolo, perché ormai non riusciamo più a smaltire con i grandi ospedali».
  • Arno Kompatscher, il presidente della provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige, ha detto che dato «l’andamento epidemiologico, i numeri in costante crescita e il sempre maggior numero di comuni dichiarati zona rossa», firmerà un’ordinanza per far diventare zona rossa l’intero Alto Adige.
  • Il ministero dell’Interno ha comunicato che il 7 novembre sono state multate 944 persone (a fronte di quasi 70mila controlli) per il mancato rispetto delle misure anti COVID-19.
  • Si è parlato molto di alcune vecchie dichiarazioni del nuovo commissario per la Sanità in Calabria Saverio Cotticelli, che a maggio disse che le mascherine erano inutili.

– Leggi anche: Le risposte del governo alle domande frequenti sulle aree rosse, arancioni e gialle

Le cose da sapere sul coronavirus

(ANSA/MOURAD BALTI TOUATI)