• Italia
  • sabato 31 Ottobre 2020

A Firenze ci sono stati scontri tra polizia e manifestanti che protestavano contro le misure restrittive

Venerdì sera ci sono stati scontri nel centro di Firenze tra polizia e manifestanti che stavano partecipando a una protesta non autorizzata contro le misure restrittive imposte dal governo per contenere l’epidemia da coronavirus. Secondo la questura di Firenze, i partecipanti sarebbero stati circa un migliaio: una decina è stata fermata nelle cariche di polizia avvenute tra via Calzaiuoli, piazza della Repubblica e via degli Strozzi. Lanci di oggetti e molotov hanno ferito alcuni agenti e provocato danni a strade ed edifici. In vista della protesta, i negozi avevano provveduto in giornata a barricare le vetrine. Il sindaco Dario Nardella ha spiegato che «non ci sono state scene paragonabili alle altre città», riferendosi a quanto accaduto negli ultimi giorni a Milano, Torino e Napoli.

(Il Tirreno)