• Italia
  • giovedì 15 Ottobre 2020

In Campania le scuole saranno chiuse fino al 30 ottobre

Lo impone, insieme ad altre restrizioni, un'ordinanza regionale firmata questa sera dal presidente Vincenzo De Luca

Da domani, venerdì 16 ottobre, e fino al 30 ottobre in Campania saranno sospese le lezioni in presenza nelle scuole primarie, secondarie e dell’infanzia. L0 impone un’ordinanza regionale firmata questa sera dal presidente regionale Vincenzo De Luca. Come spiega il sito della regione, le decisioni contenute nell’ordinanza sono state decise «con il doppio obiettivo di limitare al massimo le circostanze di assembramenti pericolosi in ogni ambito, privato e pubblico, e con l’obiettivo di ridurre al massimo la mobilità difficilmente controllabile».

Oltre alla sospensione delle «attività didattiche ed educative in presenza», l’ordinanza prevede la sospensione delle «attività didattiche e di verifica in presenza nelle Università, fatta eccezione per quelle relative agli studenti del primo anno», e impone un divieto a «feste, anche conseguenti a cerimonie, civili o religiose, in luoghi pubblici, aperti al pubblico e privati, al chiuso o all’aperto, con invitati estranei al nucleo familiare convivente».

Per quanto riguarda invece i ristoranti, il sito della regione spiega che «è fatto divieto di vendita con asporto dalle ore 21», mentre «resta consentito il delivery senza limiti di orario».

Le cose da sapere sul coronavirus

(ANSA/CESARE ABBATE)