• Sport
  • martedì 13 Ottobre 2020

Due squadre hanno lasciato il Giro d’Italia dopo le positività riscontrate tra corridori e staff

Jumbo Visma e Mitchelton-Scott, due delle ventidue squadre iscritte al Giro d’Italia, si sono ritirate dopo i risultati dei tamponi effettuati a corridori e staff tra domenica e lunedì. L’australiana Mitchelton-Scott, che nei giorni precedenti aveva già perso un corridore, Simon Yates, ha deciso di ritirarsi dopo le positività al coronavirus riscontrate in quattro membri del suo staff; l’olandese Jumbo Visma ha invece lasciato il Giro d’Italia dopo aver perso Steven Kruijswijk, il suo uomo di classifica, undicesimo nella generale al momento del ritiro. Nel frattempo la corsa sta proseguendo con la decima tappa da Lanciano a Tortoreto.

(Gian Mattia D'Alberto/LaPresse)