(ANSA/ANGELO CARCONI)
  • Italia
  • mercoledì 9 Settembre 2020

Silvio Berlusconi dice che è “tra i primi cinque” pazienti del San Raffaele come forza del virus

Lo ha detto intervenendo con una telefonata a un comizio di Forza Italia in Valle d'Aosta

(ANSA/ANGELO CARCONI)

Il leader di Forza Italia ed ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ricoverato dalla scorsa settimana all’ospedale San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo al coronavirus, è intervenuto con una telefonata durante un comizio del partito a Fenis, in Valle d’Aosta, per commentare il suo stato di salute. Berlusconi, a cui è stato riscontrato un «blando coinvolgimento polmonare», ha parlato così del decorso della sua malattia:

«Sto lottando per uscire da questa infernale malattia, che è molto brutta. […] Pensate che qui al San Raffaele hanno fatto non so quante migliaia di esami e io sono uscito tra i primi cinque come forza del virus»

Berlusconi è stato ricoverato il 3 settembre, dopo che il giorno prima si era sottoposto al tampone ed era risultato positivo. Secondo l’ultimo bollettino medico diffuso da Alberto Zangrillo, direttore della rianimazione generale dell’ospedale San Raffaele di Milano e suo medico personale, le sue condizioni sono in progressivo miglioramento. Oltre a lui, sono risultati positivi al virus i figli Marina, Barbara e Luigi, e la sua compagna, la deputata di Forza Italia Marta Fascina.

Le cose da sapere sul coronavirus